mercoledì 15 aprile 2015

Vauro "torturatore" e "giornalisti" cialtroni

Evidentemente al Giornale che un tempo fu di Montanelli qualcuno ha serie difficoltà a comprendere i video.
Dopo i "bimbiminkia" d'importazione presentati come una terribile orda islamica, ora è la volta di Vauro, il caustico vignettista comunista, fatto passare per un fantasioso ed efferato torturatore degno dei migliori romanzi del Marchese De Sade (o un emulo delle peggiori mele marce delle nostre Forze dell'Ordine).
Ospite della trasmissione di La7 L'Aria che tira, parlando della recente sentenza della Corte di Strasburgo relativa ai fatti del G8 del 2001 e dell'introduzione del reato di tortura, Vauro cerca di spiegare alla leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni in cosa può consistere una tortura psichica:
Per esempio se lei fosse messa in una caserma nuda, con vicino guardie che cantano «Uno due tre viva Pinochet quattro cinque sei morte agli ebrei», anche senza toccarla, non credo che ne uscirebbe così serena.

L'articolo che appare alle 14:58 del 10/04/2015 sul sito de il Giornale (1) trasfigura queste parole e nel titolo ci "informa":
Vauro choc contro la Meloni: "Ti metterei nuda in caserma"
Segue un bell'occhiello:
Il vignettista alla Meloni: "Le posso spiegare cos'è una tortura psichica". Poi la insulta pesantemente
...e l'articolo inizia così:
"Ti metterei nuda in una caserma e...".
«...e...»?! A quali atroci supplizi apprese alla scuola dei khmer rossi il crudele aguzzino comunista vorrebbe sottoporre la nostra bionda ed italica eroina?
Vauro Senesi si scaglia contro Giorgia Meloni con una violenza verbale che non ha precedenti.
Più avanti nell'articolo compaiono finalmente le parole di Vauro correttamente riportate.

Circa un'ora dopo, la notizia così riportata fa il giro del web: con titoli molto simili la riportano i siti di altre testate più o meno importanti: tra queste il Messaggero, il Mattino, Leggo, ImolaOggi, oltre alle solite pagine-fogna che ammorbano ormai Facebook.(2)

In molti casi col solito contorno di commenti inferociti (in questo caso contro Vauro), di "Mi piace" e di condivisioni sui social network.

(1) http://www.ilgiornale.it/news/politica/vauro-choc-contro-meloni-ti-metterei-nuda-caserma-1115084.html
(2) http://spettacoliecultura.ilmessaggero.it/televisione/vauro-meloni-nuda-caserma/1288428.shtml
http://www.ilmattino.it/SPETTACOLI/TELEVISIONE/vauro-meloni-nuda-caserma/notizie/1288430.shtml
http://www.imolaoggi.it/2015/04/10/superiorita-morale-della-sinistra-vauro-alla-meloni-ti-metterei-nuda-in-una-caserma/
Non escludo che anche il sito del Corriere della Sera possa aver commesso  – in un primo momento  il medesimo errore: almeno così sembrerebbe dal link (http://video.corriere.it/legge-tortura-lite-vauro-meloni-lui-ti-metterei-nuda-caserma/e4f255a2-df88-11e4-9755-7346caf2920e), ma non essendo un esperto di informatica potrei sbagliarmi.

Nessun commento:

Posta un commento